Concorso giornalistico

Segui la notizia!” è stato lo slogan che ha accompagnato durante questo anno associativo dell’Azione Cattolica ragazzi – spiega Mariangela Di Geronimo, vice responsabile diocesana Acr in questa nota -. Viviamo in un’epoca dove siamo “bombardati” da tante e varie notizie che arrivano da più canali, in questo contesto diventa importante distinguere le vere dalle false notizie e come queste vengono raccontate. Fondamentale è mettersi a servizio della verità e ricercare le belle notizie che aiutano l’umanità a crescere. Il cammino Acr di quest’anno ha aiutato i bambini e i ragazzi a farsi ultimi, a testimoniare al mondo una vita in pienezza nel Vangelo e per fare questo sono entrati nella redazione di un giornale. Tante sono state le “redazioni parrocchiali” che in diocesi, in questi mesi, hanno lavorato per raccontare la realtà del loro territorio con video-interviste, spot e Tg parrocchiali”.

L’équipe diocesana Acr ha indetto e dato avvio al concorso giornalistico “Odoardo Focherini” dal titolo: “La Realtà in Prima Pagina”. Si è chiesto alle “redazioni parrocchiali” dell’ACR di inviarci le loro “Prima Pagine Parrocchiali”, una prima pagina di un giornale con fatti, storie, luoghi a testimonianza che tutta la comunità ha un valore, mettendo in luce ciò che di bello e buono hanno scoperto aiutando le persone a non vedere semplicemente ciò che non va ma a dare eco alle notizie positive.

Al concorso hanno partecipato 7 redazioni parrocchiali con 9 lavori: Sacro Cuore di Statte, Maria SS. Immacolata di San Giorgio Jonico, Cristo Re di Martina Franca, Gesù Divin Lavoratore e Gran Madre di Dio di Taranto, Santuario Nostra Signora di Fatima di Talsano e Santa Maria la Nova di Pulsano.

I lavori sono stati valutati da una giuria di professionisti per aver messo a servizio dei ragazzi la loro professionalità e la loro competenza e per il tempo che ci hanno dedicato: Angelo Diofano del Corriere di Taranto; Ottavio Cristofaro di Nuovo Dialogo; Maristella Massari de La Gazzetta del Mezzogiorno.it; Marina Luzzi di Avvenire; Gianmichele Pavone, giornalista e membro del consiglio nazionale del Movimento ecclesiale di impegno culturale; don Giuseppe Zito già assistente unitario diocesano di Azione Cattolica. Ogni giornalista ha fornito una classifica (prime tre migliori prime pagine) e le motivazioni.

Articolo integrale: https://www.corriereditaranto.it/2021/06/30/la-realta-in-prima-pagina-concorso-giornalistico-dellacr/