www.OdoardoFocherini.it, Giusto e Beato
15Set/150

Ereditare

http://www.arte.go.it/event/io-qui-sottoscritto-testamenti-di-grandi-italiani/

L’esposizione, curata dal Consiglio Nazionale del Notariato e dalla Fondazione Italiana del Notariato – narra la storia d’Italia attraverso un punto di vista inedito: i testamenti dei grandi italiani.
Attraverso la raccolta di testi originali o in riproduzione, vengono raccontati i volti umani di personaggi noti principalmente per le loro virtù pubbliche.
Oltre a nomi come Garibaldi, Pirandello, Cavour, Verga, De Nicola, per l’evento sono stati recuperati altri testamenti di personaggi modenesi illustri: Formiggini, Borelli e Focherini, che vanno ad aggiungersi a quello di Enzo Ferrari.
Un itinerario inedito e rivelatore perché ogni testamento racconta, del suo autore, non solo la situazione familiare ed economica, ma soprattutto l’animo, le scelte morali, civili, le propensioni e il carattere.
Negli studi notarili si conservano e formano ogni giorno, infatti, documenti che raccontano le storie, le difficoltà, i lasciti morali, filosofici e politici, le scelte economiche di italiani che hanno contribuito a segnare la storia del nostro Paese e che questa mostra vuol far conoscere a tutti e che per questo motivo, anche grazie alla collaborazione con il Provveditorato locale e alla disponibilità dei notai modenesi, sarà oggetto di visite guidate da parte delle scolaresche.

Elenco testamenti in mostra: Camillo Benso conte di Cavour, Giuseppe Garibaldi, Alfonso La Marmora, Giuseppe Zanardelli, Angelo Fortunato Formiggini, Alcide De Gasperi, Enrico De Nicola, Giorgio Ambrosoli; Alessandro Manzoni, Antonio Fogazzaro, Gabriele D’Annunzio, Gioachino Belli, Giovanni Verga, Giovanni Pascoli, Grazia Deledda, Luigi Pirandello; Giuseppe Verdi, Guglielmo Marconi, Eduardo Scarpetta, Enrico Caruso, Ettore Petrolini, Lina Cavalieri; Enzo Ferrari, Giovanni Agnelli senior; Papa Giovanni XXIII, Papa Paolo VI, Odoardo Focherini.

Evento inserito nel programma di Festival della Filosofia.

Inserito in: News Lascia un commento
Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.