www.OdoardoFocherini.it, Giusto e Beato
8Set/140

Un saluto affettuoso

Saluto alle RELIQUIE del beato Odoardo, di don Enrico, Celentino, 15 agosto2014

Mi sembra di sentire,
battere il cuore
di chi, forse sul finire,
aumenta il suo valore.

Vorrei tanto assomigliare
al buon Odoardo Focherini
che Maria trovò da amare
e poi aver 7 bambini.

Ti accogliamo qui, quassù a Celentino,
da dove son partiti, più di 100 anni fa, i tuoi  genitori e nonni.
Han percorso la strada dai monti alla pianura,
chissà con quale fatica e quali aspettative, allora!

Oggi, tu hai ripercorso la stessa strada,
di ritorno, da Carpi a Celentino.
Ti accogliamo come un familiare e come un amico,
con quel qualcosa che lega affettivamente,
come uno che resta in cuore e non si scorda mai
e scopri via via sempre di più, come un tesoro,
beato e amico!

Facciamo festa oggi, faremo sempre festa
avendoti come coopatrono, con S. Agostino,
di questa chiesa e paese, nostro e tuo.

La tua presenza, pur in questa reliquia,
ci sia di aiuto per il futuro che ci sta davanti,
come ai tuoi figli e nipoti,
cosi a tutti noi, di quassù, Val di Pejo.

Beato Odoardo Focherini, grazie!
Prega per noi.

15 agosto 2014

Inserito in: News Lascia un commento
Commenti (0) Trackback (0)

Ancora nessun commento.


Leave a comment

Ancora nessun trackback.