Mio fratello Odoardo

Il libro di Giacomo Lampronti, a cura di Francesco Manicardi e Maria Peri, in una nuova edizione EDB.

La biografia di Focherini verrà presentata in diretta streaming in occasione della Giornata della Memoria.

In questo volume Lampronti, testimone appassionato delle dolorose vicende del fascismo e delle discriminazioni razziali, giornalista convertito al cattolicesimo, racconta la profonda amicizia con Odoardo Focherini negli anni più bui del Novecento.

Il volume “Mio fratello Odoardo. Una biografia di Focherini” sarà presentato da mons. Erio Castellucci, vescovo di Modena-Nonantola e di Carpi, on. Pierluigi Castagnetti, presidente della Fondazione Fossoli, Marco Tarquinio, direttore di Avvenire, p. Pier Luigi Cabri, direttore EDB.

Diretta sui canali youtube e facebook Dehoniane.
A breve sarà disponibile il link per seguire l’evento. 

«È un libro prezioso, questo. E commovente. Come sanno esserlo la vita vera e l’amicizia e la morte» (dalla Prefazione di Marco Tarquinio).

Evento in collaborazione con Avvenire, Diocesi di Carpi, Fondazione Fossoli. 

Da: https://www.dehoniane.it/post/mio-fratello-odoardo-il-libro-di-lampronti-in-una-nuova-edizione-edb

La Favola di Natale

Domenica 27 dicembre alle ore 17.45 verrà trasmessa La favola di Natale di Giovannino Guareschi in una versione curata da Simone Maretti e Alessandro Pivetti

Sarà l’occasione per ricordare il beato Focherini nel 76° anniversario del suo martirio.

L’evento sarà introdotto da mons. Erio Catellucci e la prof.ssa Daniela Pellacani.

don Erio si affida anche al beato Focherini

Il Vescovo della Diocesi di Modena-Nonantola Erio Castellucci è stato nominato da Papa Francesco alla guida della Diocesi di Carpi. L’annuncio oggi in Cattedrale alle 12 davanti ai sacerdoti. Messaggio di monsignor Erio Castellucci ai Fratelli e Sorelle della diocesi di Carpi Carissimi Fratelli e Sorelle, esprimo telegraficamente tre sentimenti e un auspicio. Il primo sentimento è la gioia, perché in questo anno e mezzo ho conosciuto e apprezzato tanti doni, tante energie e tanta generosità, spesso nascosta, nella nostra Chiesa di Carpi; nei presbiteri, nei religiosi e nelle religiose, nei seminaristi, nei laici, specialmente nelle famiglie e nei luoghi di lavoro e di cura. Il secondo sentimento è la paura, perché in questo periodo mi sono reso conto di quanti limiti oggettivi e soprattutto soggettivi frenano il mio ministero tra voi, che ora devo dividere tra due diocesi; passando da quello che immaginavo come un “contratto a tempo determinato” a un “contratto a tempo indeterminato”. Don Gildo e gli altri collaboratori stretti suppliranno le mie deficienze. Il terzo sentimento è la comprensione verso chi in questo momento è deluso, perché confidava – come del resto anche io – in un vescovo dedicato alla sola diocesi di Carpi, mentre se ne trova uno diviso tra due diocesi, che non sa bene come potrà fare. L’auspicio è rivolto alla corresponsabilità o, se si vuole, alla sinodalità. Spero che le molte iniziative e la grande vitalità possano sempre meglio essere condivise, perché il rischio che corriamo non è quello di fare poco, ma quello di fare in modo individualistico. E dovremo concentrarci sull’essenziale, ammaestrati anche da questa pandemia che ci aiuta a distinguere tra ciò che è superficiale e ciò che è importante; dovremo lasciare da parte polemiche, litigiosità, arroccamenti; dovremo stare insieme e collaborare con la diocesi di Modena, per individuare meglio le risorse evangelizzatrici. A cominciare da chi è più fragile, più esposto, più emarginato: perché il Signore si identifica in modo speciale con le persone svantaggiate. A partire da loro dobbiamo essere apostoli di speranza. Grazie. Ripartiamo insieme con l’aiuto di Maria Assunta, di San Bernardino da Siena, San Bernardino Realino nostri protettori e del Beato Odoardo Focherini. + Erio Castellucci

Da: https://temponews.it/2020/12/07/castellucci-nominato-vescovo-della-diocesi-di-carpi/

Ora solare

Martedì 24 novembre, alle ore 14.40, nella trasmissione condotta da Paola Saluzzi L’ora solare su TV2000 si parlerà del Beato Odoardo Focherini. Le riprese e interviste a Carpi sono state realizzate da Antonella Ferrara con Maria Peri e don Luca Baraldi.

Generazioni

La prossima settimana, all’interno di Generazioni – trasmissione dei pensionati Cisl Emilia-Romagna – verrà trasmesso un servizio sul beato Odoardo Focherini.

La trasmissione andrà in onda in tv a partire da martedì prossimo , in queste tv e orari :
TRC Bologna canale 15 martedì 17 ore 19,15 e replica mercoledì 18 ore 12,45
TRC Modena canale 11 martedì 17 ore 19,10 e replica mercoledì 18 ore 18,45
TeleReggio canale 14 martedì 17 ore 23,45 e replica domenica 18 ore 12,15
ER24 canale satellitare 518 canale terrestre 215 martedì 17 ore 18,30 e replica mercoledì 18 ore 12,15.

Sul web la trasmissione è visibile dal lunedì sui social media Youtube, Facebook, Twitter, scrivendo ‘Pensionati Cisl Emilia Romagna’.